In vendita Castello delle Fiabe in Piemonte

  • INT009
  • INT008
  • INT007
  • INT006
  • INT005
  • INT004
  • INT003
  • INT002
  • INT0010
  • INT001
  • EST017
  • EST016
  • EST015
  • EST014
  • EST013
  • EST012
  • EST011
  • EST010
  • EST009
  • EST008
  • EST007
  • EST006
  • EST005
  • EST004
  • EST003
  • EST002
  • EST001

 

Molti sono i castelli in Piemonte, dotati di un fascino e di una ricchissima storia che nessuna villa nuova potrebbe mai dare.

In questo caso siamo in presenza di un vero castello, antico ed esattamente come quelli rappresentati nei libri di storia e di fiabe.
Siamo nel territorio della provincia di Cuneo, una delle provincie più ricche d'Italia, vicinissimi alla storica città di Saluzzo.
Il castello fu costruito nel XIV secolo a scopo difensivo su una grande zona rocciosa che sovrasta la Valle Bronda.
Venne fatto edificare dal marchese Tommaso II di Saluzzo il cui figlio Azzone, dal quale ebbe origine il ramo della famiglia dei Conti Saluzzo di Paesana, lo ingrandì e lo destino a dimora perenne. 
Dal 1300 al 1940 fu sempre posseduto ed abitato da questa famiglia, che sul finire del secolo XIX ereditò il titolo di Marchesi di Saluzzo.

Il Castello  fu nei secoli ampliato ed abbellito, fino a giungere ai giorni nostri ”vestito” di struttura medievale, essendo stato ristrutturato, sul finire del XIX secolo su progetto elaborato dallo studio dell'architetto Dandrade.
Dotato del ponte lavatoio, delle quattro torri d'angolo, del corpo centrale e delle merlature ghibelline, il castello si presenta con la struttura più consona e adatta ad una roccaforte medievale quale era. 
L'interno è suddiviso in ampi saloni, la maggior parte dei quali affrescati e dotati di soffitti a cassettoni riccamente dipinti. 
Le due gallerie centrali, una al primo piano e l'altra al secondo, separano i saloni.
Nel Salone del Risorgimento Italiano è contenuta una collezione di rari cimeli storici militari, armi e uniformi riguardanti il Risorgimento e l'Unità d'Italia. 
Fa da cornice al castello un giardino a terrazzo di 600 mq contornato da muro merlato, che ben si adatta a ricevere manifestazioni ed eventi. La Sala del Trono può ospitare fino a 60 persone sedute. Vi è anche la Galleria Centrale , comunicante con la Sala del Trono. 
Si possono ospitare feste e banchetti fino a 200 persone.
Inutile dire che il paesaggio di valli e montagne che si può vedere dal castello è un panorama unico al mondo, in una zona dove l'aria, il cibo, l'acqua (moltissimi i canaletti che portano in pianura l'acqua fresca delle montagne) sono ancora purissimi.
Il castello è circondato da un grandissimo  terreno e parco di proprietà.

 

Prezzo: € 2 500 000   
Superficie: 12 900 m2
Bagni: 5 
Camere da letto: 8

Contattateci per qualsiasi informazione necessaria ed organizzare eventualmente una visita!


Ai sensi dell’art.7 D. Lgs 196/2003 recante disposizioni a tutela delle persone e degli altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, i dati forniti potranno essere trattati, direttamente o anche attraverso terzi esclusivamente per le finalità relative al corretto inoltro delle iscrizioni e per elaborazioni statistiche. I trattamenti potranno essere eseguiti usando supporti cartacei o informatici e/o telematici con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza.
La richiesta potrà essere completata soltanto acconsentendo al trattamento dei dati personali cliccando qui sopra "Acconsento".

Per rendere l'accesso e l'uso del nostro sito più facile e intuitivo facciamo uso dei cookie. Con l'utilizzo del sito l'utente accetta l'impostazione dei cookie. Per saperne di più consulta le nostre Privacy Policy e Cookie Policy.